Intercultura, Cittadinanza Attiva e Giovani

GenerAzione Intercultura è un contenitore di diverse attività che hanno preso il via grazie ai gruppi di giovani formatisi in seguito al progetto “Giovani e intercultura: un anno di dialoghi” promosso dalla LVIA, in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis e con Cem Mondialità che ha avuto luogo tra il novembre 2010 e il novembre 2011 e che ha coinvolto 6 regioni italiane nelle quali l’Associazione è presente da anni: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Sicilia.
Attraverso incontri e occasione di dialogo tra i giovani il desiderio è quello di creare a livello nazionale una rete di giovani che vogliono impegnarsi con LVIA sui temi dell’intercultura e del dialogo interreligioso. 
 
Adesione a Campagne e reti
Italia sono anch’io”: mobilitazione nazionale sui diritti di cittadinanza per le seconde generazioni
I gruppi di giovani si sono impegnati attivamente a Cuneo, Firenze, Forlì, Palermo e Torino, attraverso l’organizzazione di azioni di sensibilizzazione e banchetti di raccolta firme, nel sostegno della Campagna nazionale per i diritti di cittadinanza e di voto per le persone di origine straniera “L'Italia sono anch'io” sostenuta dalla LVIA.
 

Cittadinanza attiva e partecipazione
Segnali di pace per l'Europa
Nel mondo globalizzato la diffusione di una cultura di pace, di cui LVIA si fa promotrice da 50 anni, può aiutare il territorio a comprendere fenomeni complessi e a fornire risposte efficaci alle nuove sfide delle migrazioni, del mercato, della coesione sociale sviluppandole in un’ottica positiva di partecipazione, relazione e reciprocità generando così nuovo valore umano, sociale e culturale. Il 60° anniversario, nel 2017, della firma del Trattato di Roma offre l’occasione per riflettere sul percorso fatto dall’Europa rispetto alla tenuta delle “quattro libertà fondamentali”, di cui la libera circolazione delle persone sembra essere messa particolarmente a rischio dal risorgere di nazionalismi e da un diffuso sentimento di xenofobia. Continua
A Torino e provincia, 11 tra i giovani coinvolti nel progetto “Giovani e Intercultura” hanno continuato ad incontrarsi per organizzare nel proprio territorio azioni di cittadinanza attiva. In particolare due attività sono state strutturate in maniera continuativa: la realizzazione di un programma televisivo interculturale, For Music Tv e l’organizzazione di percorsi didattici sul tema delle seconde generazioni in alcune scuole superiori di Torino. Continua   Progetto concluso
 
Le attività del progetto “Generazione Intercultura”, promosso da LVIA e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, coinvolgono i giovani, i decisori politici e l’intera cittadinanza dei Comuni di Cuneo, Fossano e Bra. Il progetto ha come obiettivo quello di promuovere la partecipazione giovanile per diffondere una cultura di parità e non discriminazione rafforzando l’integrazione sociale in questi tre comuni.
Continua    Progetto concluso
Gruppo rap Extra Team
 
Attività di dialogo strutturato 
Giovani e decisori politici a confronto: spazi di partecipazionr in una società plurale 
“Spazi di partecipazione in una società plurale” è il titolo di un seminario promosso dalla LVIA, nell’ambito dell'Azione 5.1 del Programma europeo Youth in Action, con l’obiettivo di fare incontrare i giovani di Cuneo, Torino e Provincia, Firenze, Forlì
Palermo e Provincia con i decisori politici dei loro territori e creare un’occasione di dialogo strutturato sul tema dell’importanza del riconoscimento dei diritti fondamentali e la promozione di attività che favoriscano l’integrazione delle persone di origine straniera nate in Italia da genitori stranieri. Il seminario nazionale avrà luogo a Torino dal 9 all’11 novembre 2012 e sarà anche l’occasione per rinforzare la rete di giovani che, nei diversi contesti territoriali, si impegnano con LVIA in azioni di cittadinanza attiva. Continua
Progetto concluso
In foto:
Tavolo "Worldcafè, confronto tra giovani e politici

 

Scambi giovanili e mobilità internazionale

European Volunteer Coordinators Vocation Education and Training
EVOLVET è un progetto innovativo che ha l'obiettivo principale di sviluppare nuovi materiali per la formazione dei coordinatori di volontari professionali che si occupano del tema dello sviluppo locale e internazionale. Le associazioni coinvolte lavoreranno insieme, scambiandosi esperienze e competenze nella formazione dei volontari nelle loro attività e territori. Il confronto, attraverso meeting internazionali, training courses e attività di ricerca ha l'obiettivo di sviluppare un kit di strumenti di formazione standardizzato, che contiene i materiali per rafforzare le competenze e le capacità che solitamente vengono richieste ai coordinatori dei volontari in Europa.
"Coltiviamo il nostro futuro": progetto di scambio tra giovani piemontesi e albanesi
“Coltiviamo il nostro futuro” è un progetto promosso dall’Associazione LVIA e dall'Associazione albanese Ambasciatori di Pace, all'interno della linea 3.1 del programma Gioventù in Azione dell’Unione Europea. Si tratta di uno scambio bilaterale tra 12 giovani italiani e 12 albanesi che avrà luogo dal 25 aprile al 4 maggio 2014 in un contesto rurale della Regione di Zadrima, Lezha, nel Nord dell’Albania, su tematiche importanti quali il bene comune, la cittadinanza attiva e la partecipazione dei giovani alla vita sociale della propria comunità.
Progetto concluso

 

 

   

 

LVIA - Via Mons. Peano 8 b - 12100 Cuneo - c.f. 80018000044 - Contatti
Area Riservata - Privacy